Stampa
Dic
17

centro monitoraggio a Genova

Autore: Andrea MarellaPosted in: ultime

Il Comune di Genova intende ridurre il numero di morti sulle strade di almeno il 50% entro il 2010, attraverso la promozione di azioni di sicurezza stradale che hanno un costo notevolmente minore rispetto ai costi umani, sociali ed economici derivanti dall’incidentalità stradale. Analisi sistematiche circa l’incidentalità aiuteranno anche a far crescere nel cittadino una nuova sensibilità al problema.
Stampa
Dic
06

rapporto Censis

Autore: Andrea MarellaPosted in: ultime

Si muore molto più in auto, in moto o sul posto di lavoro, piuttosto che per la mano di un criminale, anche se lo sforzo collettivo si concentra più per combattere la microcriminalità che i pericoli che si corrono sul luogo di lavoro o in strada. Nel 2007 in Italia sono morte per omicidio 627 persone, mentre si sono registrati 1.170 morti sul lavoro e ben 5.131 vittime per incidenti stradali: il che equivale a dire che il rischio di mortalità su strada è 8 volte superiore a quello indotto da comportamenti criminosi.

qui per scaricare il rapporto completo
Stampa
Nov
18

7 mila

Autore: Andrea MarellaPosted in: ultime

"E' intollerabile che, nell'epoca attuale, ogni anno vi siano sulle strade 7 mila vittime, 300 mila feriti e che oltre 20 mila persone subiscano gravi disabilità" parole del Ministro della Giustizia Angleino Alfano. Parole più che condivisibili e siamo contenti che per la prima volta un ministro controbatta con i numeri alle pubblicazioni Istat.
Stampa
Nov
16

dati istat 2007

Autore: Andrea MarellaPosted in: ultime

giovedì 20 novembre al Salone Internazionale della Sicurezza Stradale in programma a Verona alle ore 12.00 ci sarà la presentazione dei dati sugli Incidenti Stradali ACI-ISTAT presentata da Lucia Pennisi dell'ACI e da Raffaella Amato dell'ISTAT. A seguire un incontro con la stampa di approfondimento sui dati statistici 2007.
Un incontro di approffondimento? E per cosa? Magari per spiegare ai giornalisti di non diffondere notizie false e tendenziose sull'autenticità e qualità dei dati Istat? Oppure per aggiornare i dati del 2006 come fatto l'anno scorso per i dati del 2005?
Stampa
Nov
15

inchiesta su multe a semaforo

Autore: Giorgio MarconPosted in: ultime

Nove avvisi di garanzia sono stati notificati oggi nei confronti di amministratori del Comune di Cropani, vigili urbani, un responsabile dell’ente e il responsabile di una ditta che gestiva gli impianti di Photored installati in un semaforo della statale 106 ionica. Le accuse ipotizzate dal sostituto procuratore della Repubblica, Francesco De Tommasi, sono, a vario titolo, abuso di ufficio, falsita’ ideologica, truffa continuata e aggravata in concorso.