Stampa
Apr
14

AIIT Bari

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Dopo un'interessante visita di tre giorni all'Intertraffic di Amsterdam, oggi e domani potremmo incontrarci al Congresso nazionale AIIT a Bari. 14 e 15 aprile 2016 Il Congresso nazionale dell’AIIT si terrà quest’anno a Bari e si articolerà in due seminari, dedicati ai sistemi innovativi ed alle esperienze nel campo della mobilità e dei trasporti (pomeriggio di giovedì 14 aprile) e all’innovazione nel campo della progettazione e gestione delle infrastrutture stradali (mattina di venerdì 15 aprile). Seguirà, nel primo pomeriggio del 15 aprile, una visita tecnica guidata al cantiere dell’Asse Nord-Sud di Bari, che comprende un ponte strallato di 650 m. È prevista l’erogazione di crediti formativi.
Stampa
Nov
13

Pioggia di finanziamenti

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Un fine d'anno sicuramente interessante per chi si occupa di progettazione e pianificazione dei sistemi di trasporto urbani. Sono infatti stati pubblicati alcuni finanziamenti per interventi di sicurezza stradale e mobilità sicura. Vediamoli nel dettaglio:
  1. Finanziamento a favore dei Comuni per la realizzazione di attraversamenti semaforizzati adeguati alle esigenze dei non vedenti. Nello specifico vengono finanziati non solo le segnalazioni acustiche, ma anche la pavimentazione e il percorso tattile che permetta al disabile visivo di riconoscere il luogo di attraversamento. Possibilità di cofinanziamento fino al 70%. Scadenza 27/11/2015
  2. Interventi per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate. Le aree di intervento sono molteplici e nel settore specifico di interesse vengono finanziati  interventi finalizzati alla riqualificazione, potenziamento e adeguamento di beni pubblici o privati rivolti a garantire la sicurezza e salubrità dell’abitare, il risparmio energetico, la mobilità alternativa, il ciclo virtuoso dei rifiuti, la sostenibilità ambientale complessiva degli interventi. Tali interventi devono essere accompagnati mediante l'attivazione di servizi e/o interventi di sviluppo dei servizi sociali e/o educativi, alla promozione delle attività culturali, didattiche e sportive e alla tutela di adulti e minori vittime di violenza, tratta, sfruttamento e abusi sessuali. Molto interessante il cofinanziamento fino al 100% con un massimo di 2 milioni di euro. Scadenza 30/11/2015
  3. Disposizioni relative alla protezione della natura e per la strategia dello sviluppo sostenibile. Le misure saranno presto introdotte grazie al cosiddetto «collegato ambientale», approvato nei giorni scorsi dal senato dopo alcuni mesi di incubazione e che attende ora solo il via libera della camera. I provvedimenti non sono quindi ancora operativi ma lo diventeranno a breve, non appena ricevuto il voto favorevole dalla camera dei deputati. In questo caso i progetti finanziabili sono davvero molto interessanti e potranno essere predisposti da uno o più enti locali e riferiti a un ambito territoriale con popolazione superiore a 100.000 abitanti, diretti a:
    • incentivare iniziative di mobilità sostenibile, incluse iniziative di car-pooling, di bikepooling e di bike-sharing;
    • la realizzazione di percorsi protetti per gli spostamenti, anche collettivi e guidati, tra casa e scuola, a piedi o in bicicletta;
    • di laboratori e uscite didattiche con mezzi sostenibili;
    • di programmi di educazione e sicurezza stradale, di riduzione del traffico, dell’inquinamento e della sosta degli autoveicoli in prossimità degli istituti scolastici o delle sedi di lavoro.
Stampa
Nov
03

Intervista su Repubblica

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Riceviamo e pubblichiamo il link dell'intervista su Repubblica.it

http://www.repubblica.it/motori/sezioni/ambiente/2015/11/03/news/smart_mobility_world_il_futuro_e_prossimo_nelle_citta_italiane-126491403/

“La privacy è salva – commenta Ing. Marella della Data From Sky – i nostri mezzi servono solo a raccogliere dati: ci serviamo per lo più di riprese aeree dai 50 ai 500 mt che possano riprendere traiettorie, i comportamenti degli automobilisti, utili tanto agli addetti ai lavori (ingegneri, costruttori), quanto agli stessi guidatori, che in futuro potranno godere di servizi in più. Ogni veicolo che passa, ad esempio, viene studiato nella velocità di percorrenza, nelle manovre: è utile per modificare la viabilità, ma anche per costatare l’affluenza e verificare se ci sono presupposti per far nascere un progetto. Ad esempio, utilizziamo anche “spie”, per contare i pedoni su ogni marciapiede, lato della strada, o le vetture al semaforo.”
Stampa
Ott
21

DFS allo SMF

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Al di là delle sigle anche quest'anno DataFromSky sarà presente a Smart Mobilty Forum di Monza dal 28 al 30 ottobre prossimo. Vi aspettiamo al nostro stand e presenti alle nostre conferenze!
Stampa
Dic
22

Articolo su LeStrade

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Un altro anno è passato e molte sono state le occasioni avute quest'anno per parlare di sicurezza stradale e non solo (MobilityForum, Dronitaly, ERF). Ci siamo impegnati per darvi sempre le ultime notizie, condividere i nostri progetti, le nostre presentazioni pubbliche. Sicuramente è stato anche l'anno dei droni e del nostro progetto DataFromSky. Ed è proprio questo progetto al quale voglio dedicare l'ultimo post dell'anno ed all'articolo pubblicato sulla prestigiosa rivista LeStrade (qui l'edizione di dicembre completa).
Buona lettura e buon 2015 ricco di nuove idee da condividere con tutti voi, colleghi, amici e visitatori del nostro blog, sicuramente le persone più importanti.

icon LeStrade dicembre 2014 (2.79 MB)