Stampa
Mar
11

Onu

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Accogliendo le sollecitazioni della Fédération internationale de l'automobile e dei maggiori Automobile club mondiali, l'Organizzazione delle Nazioni Unite ha indetto un decennio di azioni per la sicurezza stradale. L'obiettivo è salvaguardare 5 milioni di vite, quelle potenzialmente perse sulle strade entro il 2020. Il programma solleciterà governi e istituzioni a ridurre del 50% i decessi per incidente, prima causa di morte per i ragazzi dai 15 ai 19 anni

Stampa
Feb
04

convegno AIIT

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

L'AIIT (Associazione Italiana per l'Ingegneria del Traffico e dei Trasporti) organizza un convegno dal tema "Il 19 febbraio 2010 ore 9,15 presso il Dipartimento di Idraulica, Trasporti ed Infrastrutture Civili – Politecnico di Torino corso Duca degli Abruzzi, 24 – Aula B DITIC.

Intervento di Andrea Marella di Trafficlab dal titolo “Stima dell’utenza ciclabile”
Qui la locandina del convegno

Stampa
Gen
05

intervista su La Stampa

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Intervista a Marella Andrea sulla situazione della statale 231.
Qui l'articolo

Stampa
Dic
15

150 km/h? No, grazie

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Come tutti, ho letto recentemente le dichiarazioni del Ministro sulla possibilità di aumentare i limiti di velocità, in certi predeterminati tratti, fino a 150 km/h. Sorvolo sul discorso incidenti/correlazione velocità perché credo che oramai tutti lo sappiano, sorvolo sulla proposta dal punto di vista sociale/incoraggiamento all'aumento della velocità, ma non posso sorvolare sull'aspetto tecnico. Le norme per la costruzione e la progettazione delle strade prevedono, oltre ai limiti ben precisi, anche il parametro di velocità di progetto a seconda delle diverse tipologie di strade. Con il termine "intervallo di velocità di progetto" si intende il campo dei valori in base ai quali devono essere definite le caratteristiche dei vari elementi di tracciato della strada (rettifili, curve circolari, curve a raggio variabile). Detti valori variano da elemento ad elemento, allo scopo di consentire al progettista una certa libertà di adeguare il tracciato al territorio attraversato. Nelle norme la velocità massima di progetto è di 140 km/h: com'è possibile far percorrere alle automobili una velocità maggiore rispetto a quella di progetto? Come dire: io progetto case per supportare carichi fino ad un tot, poi il Ministro permette all'inquilino di sopraelevare di un paio di piani senza far nulla... Déjà vu.

Stampa
Dic
14

targa Blu - Trafficlab nel comitato giuria

Autore: Andrea MarellaPosted in: trafficlab

Trafficlab, nella persona di Andrea Marella, è stato nominato nel "Comitato di Giuria e di Premiazione del Concorso “Targa Blu” 2009.

Il Premio Internazionale per Sicurezza Stradale “TARGA BLU ”, è volto a rendere il giusto merito agli Enti Proprietari delle Strade che si siano distinti, sia in Italia che all’estero, per aver contribuito allo sviluppo ed alla realizzazione di una maggiore sicurezza sulle strade ed al miglioramento della mobilità, attraverso iniziative che perseguano l’obiettivo primario della riduzione del numero delle vittime e dei feriti causati dalla circolazione stradale, e costituisce una sorta di “Certificazione di Qualità” per quegli Enti che abbiano assicurato degli standard ottimali sulle strade di propria competenza, sia per quanto concerne la sicurezza stradale, che per quanto concerne la qualità della mobilità.

qui il programma della giornata
qui il sito dell'iniziativa