Articoli

Stampa

Linee guida ACI

Scritto da Andrea MarellaPosted in: progettazione stradale

I pedoni sono i soggetti più a rischio di incidente stradale: ogni giorno 22 persone muoiono mentre camminano sulle strade europee e il dato è in aumento a fronte di una diminuzione complessiva delle vittime per sinistri. Il pericolo c’è anche sulle strisce, dove si verifica il 25% degli incidenti con un pedone.Per offrire una maggiore protezione a questa categoria particolarmente esposta, l’ACI presenta le “Linee Guida per la progettazione degli attraversamenti pedonali”, frutto dell’esperienza come promotore e capofila nell’EPCA–EuroTEST, il programma internazionale per la sicurezza degli attraversamenti pedonali che coinvolge 18 Automobile Club di 17 Paesi. Dal 2007 ad oggi, EPCA ha testato oltre 800 attraversamenti di 46 città in 22 Stati dell’Unione Europea.Lo studio dell’ACI promuove un innovativo know how per la progettazione e la realizzazione degli attraversamenti pedonali, basato sull’analisi delle migliori esperienze europee e finalizzato all’incremento della sicurezza dei pedoni. L’obiettivo è anche quello di gettare le basi per la definizione di criteri uniformi per la normativa europea sugli attraversamenti pedonali: stesse regole per tutti, dai progettisti ai costruttori fino agli stessi pedoni.
icon Linee guida Aci (4.94 MB)
Le principali novità progettuali sono:il semaforo con un countdown che indichi ai pedoni il tempo a disposizione per l’attraversamento;l’accessibilità per tutti, con rampe più sicure e dispositivi specifici per le utenze deboli;la visibilità pedone-conducente con appositi layout per i marciapiedi e illuminazione artificiale dedicata;una segnaletica qualitativamente migliore, più percepibile dagli utenti e più duratura nel tempo.
Il manuale realizzato dall’Automobile Club d’Italia si articola in quattro sezioni in cui si esaminano le normative in materia di attraversamenti pedonali in Italia, in Europa e nel mondo, con focus su Svizzera, Francia, Gran Bretagna, Usa, Australia, India e Nuova Zelanda. Un vademecum ribadisce le più corrette norme di comportamento. Vengono poi analizzate le caratteristiche funzionali degli attraversamenti pedonali con indicazioni sui criteri di progettazione: quando occorre un attraversamento, quale tipologia scegliere e dove posizionarla. Lo studio riporta anche molti schemi grafici degli elementi costruttivi che compongono un attraversamento pedonale.Il documento - oggi anticipato in versione elettronica - verrà presentato ufficialmente il 16 novembre 2011 nel workshop sugli attraversamenti pedonali organizzato dall’ACI presso la sede nazionale di Via Marsala 8 a Roma.
Follow Us On Twitter - Image

ultimi post

  • Nessun messaggio da mostrare.