Articoli

Stampa

Decreto "del fare"

Scritto da Andrea MarellaPosted in: Notizie

Dal decreto “del fare” approvato dal Consiglio dei Ministri il 15/06/2013, ci sono alcune novità anche sul piano della sicurezza stradale. E' infatti proprio di Piano della Sicurezza Stradale, (erano anni che non leggevamo questa parola in un decreto ministeriale) che si tratta. L'articolo in oggetto è il n.20 "Riprogrammazione interventi del Piano nazionale della sicurezza stradale" dove si legge al primo comma: “entro sessanta giorni dalla data del presente decreto legge, da effettuarsi con i soggetti beneficiari, il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti verifica lo stato di attuazione degli interventi del 1° e 2° Programma annuale di attuazione”. Sono infatti le somme relative ai finanziamenti revocati che verranno riassegnate con un opportuno programma definito sulla base delle proposte formulate dalle Regioni a seguito di specifica procedura fondata su criteri di selezione che tengono prioritariamente conto dell'importanza degli interventi in termini di effetti sul miglioramento della sicurezza stradale e della loro immediata cantierabilità.

Quindi nulla di particolarmente nuovo, ma sicuramente un piccolo stimolo per il finanziamento di qualche progetto extra attraverso il riutilizzo di risorse non allocate.
Ringrazio l’ing. Vito Velardi di NetEngineering per avermi segnalato la notizia.

Tenete presente, infine, che il testo pubblicato potrebbe essere soggetto ancora ad aggiustamenti che interverranno prima della pubblicazione.
Follow Us On Twitter - Image

ultimi post