Stampa
Feb
08

DataFromSky ad Alba (CN)

Autore: Andrea MarellaPosted in: Notizie

Pubblichiamo l'articolo uscito sul giornale La Stampa - ed. Cuneo

Stampa
Dic
29

Mercato dei droni

Autore: Andrea MarellaPosted in: Notizie

Una marcia trionfale, inarrestabile. Queste sono le previsioni di PwC per il mercato globale dei servizi professionali con i droni, e per la prima volta in questo genere di survey l’agricoltura cede il passo ai servizi industriali, che insieme ai trasporti saranno la chiave dello sviluppo del settore. “E’ immenso il potenziale delle applicazioni dei droni che si possono avere già oggi” dice Vilaiporn Taweelappontong di PwC Thailandia, presentando il lavoro. “Con soluzioni basate sui droni, le aziende possono creare nuovi business senza fine e modelli operazionali a costo conveniente”.
E continua: “In una prima fase, i droni erano usati per fare riprese. Ma oggi, con l’aumentare delle loro capacità, è il momento di vederli sempre più applicati all’industria: agricoltura, comprese le fattorie solari, assicurazioni e ingegneria civile sono i settori che stanno cominciando ad esplorare le potenzialità dei droni”. la stessa PWC usa i droni per risolvere i problemi di business dei supi clienti, il centro pilota è in Polonia, al Drone Powered Solutions, dove i droni sono principlamente impiegati per monitorare lo sviluppo delle infrastrutture e il loro stato di conservazione. la Polonia è stata scelta perché è stato il primo paese al mondo a darsi un cmpleto set di regole per i droni civili, nell’ormai lontanissimo 2013.
Ottime notizie anche per i settori: quello delle infrastrutture e trasporti copre quasi la metà del possibile fatturato! Buone notizie!

Infrastructure 45.2
Agriculture 32.4
Transport 13
Security 10
Media & Entertainment 8.8
Insurance 6.8
Telecommunication 6.3
Mining 4.4
Total 127.3

Leggi qui l'articolo completo
Stampa
Mar
23

Distrazione e guida

Autore: Andrea MarellaPosted in: Notizie

La distrazione del conducente è un fenomeno in crescita negli ultimi anni e sta diventando un fattore sempre più importante che contribuisce all'incidentalità stradale. Con l'installazione di un numero sempre maggiore di dispositivi in auto, ed in particolare il crescente uso dei telefoni cellulari durante si guida, il problema rischia di peggiorare. La Commissione europea ha recentemente pubblicato uno studio sulle buone pratiche per ridurre i rischi causati dalla distrazione.

http://ec.europa.eu/transport/road_safety/pdf/news/nl22_en.pdf
Stampa
Dic
23

Collegato ambientale

Autore: Andrea MarellaPosted in: Notizie

E' stato approvato il 22 dicembre con la votazione finale al Senato il c.d. collegato ambientale - legge stabilità 2014 o meglio: Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali. Ora passa al Presidente della Repubblica per l'approvazione finale e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Dopo di che, entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, con decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, sentito, per i profili di competenza, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sono definiti il programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro nonché le modalità e i criteri per la presentazione dei progetti. Quali progetti ?
Quelli predisposti: "da uno o più enti locali e riferiti a un ambito territoriale con popolazione superiore a 100.000 abitanti, diretti a incentivare iniziative di mobilità sostenibile,incluse iniziative di piedibus, di car-pooling, di car-sharing, di bike-pooling e di bikesharing,la realizzazione di percorsi protetti per gli spostamenti, anche collettivi e guidati,tra casa e scuola, a piedi o in bicicletta, di laboratori e uscite didattiche con mezzi sostenibili, di programmi di educazione e sicurezza stradale, di riduzione del traffico, dell’inquinamento e della sosta degli autoveicoli in prossimità degli istituti scolastici o delle sedi di lavoro, anche al fine di contrastare problemi derivanti dalla vita sedentaria. Tali programmi possono comprendere la cessione a titolo gratuito di «buoni mobilità» ai lavoratori che usano mezzi di trasporto sostenibili."

Un bel regalo natalizio, speriamo bene e aspettiamo fiduciosi.

Per il testo completo con tutte le misure, leggere qui il teso approvato
Stampa
Lug
30

Fondi PON

Autore: MITPosted in: Notizie

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio commenta "l'approvazione del PON Reti 2014 - 2020 rappresenta una buona notizia per il Mezzogiorno e per l'intero Paese. Complessivi 1,8 miliardi di euro da investire nel Sud per completare alcune grandi infratrutture strategiche e per favorire l'intermodalita', i collegamenti e gli allacciamenti ferroviari, le connessioni tra porti, ferrovie, aeroporti, il potenziamento e l'efficientamento delle dotazioni materiali ed immateriali dei principali scali portuali".
"Importanti investimenti anche per gli Its, i Sistemi di Trasporto Intelligenti: abbiamo bisogno di completare rapidamente la realizzazione della catena logistica integrata, puntare su infrastrutture "intelligenti", lavorare per il superamento dei colli di bottiglia". "Stiamo contestualmente accelerando la spesa anche per la chiusura del Programma operativo nazionale Reti e Infrastrutture 2007-2013: neanche un euro deve essere perso.
Il quadro coerente di una programmazione finalmente unitaria ed in linea con gli orientamenti comunitari in materia di Spazio Unico UE dei Trasporti e Politica dei Corridoi e delle Reti Ten, ha rilanciato una virtuosa collaborazione con la Commissione Europea, ed alla Commissaria Cretu va il mio ringraziamento per aver voluto imprimere una decisiva accelerazione al negoziato con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti".