Articoli

Stampa

Insidie e trabocchetti stradali: corso di formazione

Scritto da Andrea MarellaPosted in: Non categorizzato

È in programma per il 22 maggio p.v. a Torino il primo corso di formazione del programma sulla sicurezza stradale 2013, dal tema "Insidie e trabocchetti stradali: obblighi, responsabilità e risarcibilità dei danni da parte delle amministrazioni locali"

È sempre più infatti ricorrente il caso di motociclisti e pedoni che finiscono per cadere rovinosamente a causa di buche e tombini sul manto stradale o sul marciapiede. Nella vita quotidiana, può succedere di incorrere in piccoli o grandi infortuni ed incidenti, inciampando o finendo con la auto in una buca, cadendo da un percorso pubblico non in sicurezza, etc., tutti eventi qualificabili come danni da insidia, poiché causati da pericoli occulti che possono ripercuotersi sull’utente del suolo pubblico ignaro del rischio in prossimità.
La Pubblica Amministrazione, in quanto gestore del bene ha una grande responsabilità ove si verifica l’evento dannoso, ed allora ci si chiede: che responsabilità può configurarsi in capo a tale gestore? Chi risponde dei danni in questi casi di cosiddetta insidia stradale? Che possibilità si hanno di essere risarciti?
Il corso vuole fornire le conoscenze utili per affrontare il problema in modo completo e consapevole.

Vi invitiamo a compilare la scheda allegata ed inviarla agli indirizzi indicati.

icon Corso Insidie stradali 22/05/2013 (168.47 kB)

Follow Us On Twitter - Image

ultimi post