Stampa

F5. la normativa sulla segnaletica

Scritto da Andrea Marella


Nell’aprile 2006, sotto il precedente Governo, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti aveva firmato una nuova e corposa direttiva ministeriale, avente ad oggetto la “Corretta e uniforme applicazione delle norme del codice della strada in materia di segnaletica e criteri per l’installazione e manutenzione”, che avrebbe dovuto integrare la direttiva del 24.10.2000.

Della nuova direttiva, licenziata in seguito ai pareri del Consiglio superiore dei lavori pubblici e della Conferenza unificata, venne data comunicazione agli organi di stampa, con il preannuncio dell’imminente pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Tuttavia, con la nuova legislatura e con il nuovo esecutivo, la direttiva è stata ritirata e, allo stato attuale, non sarà pubblicata.
Giovedì 8 febbraio, il Ministro per l’attuazione del programma di Governo, Santagata, in risposta all’interrogazione n. 3-00599 del 06.02.2007 degli onorevoli Peretti, Tassone e Volontè, ha affermato che “[…] il Ministero dei trasporti ha ritenuto di non dover procedere alla pubblicazione della direttiva, considerando necessaria una sua rilettura in previsione del riordino delle disposizioni del codice della strada.

Si è in attesa pertanto delle nuove disposizioni del codice della strada, inerenti prettamente la segnaletica, in quanto esistono molti disegni di legge sulla sicurezza stradale (agenzie, dipartimenti e altre iniziative).