Benvenuto, Ospite
Username: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Metodi predittivi HSM2010

Metodi predittivi HSM2010 31 Lug 2017 11:31 #225

Credo che il medie si riferisca a più segmenti o a più anni...Normalmente la previsione è stimata su più anni in modo da evitare il problema della regressione della media.

Mi tenga aggiornato sullo sviluppo della tesi, potremmo pubblicarne qualche estratto se interessata.

Saluti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Metodi predittivi HSM2010 31 Lug 2017 10:32 #224

Salve. La ringrazio molto per l'informazione riguardante il progetto europeo perchè non ne ero a conoscenza. La mia tesi riguarda appunto la calibrazione dei CMF però per il contesto urbano italiano (con particolare riferimento al caso di Brescia).
La sua risposta è abbastanza chiara ma il mio dubbio, in un certo senso, rimane. Le stime delle frequenze medie Nbr, Npedr, Nbiker le considera come "average" quindi medie. Però non capisco perchè "medie" se sto considerando un solo anno. Io sono giunta alla conclusione che le considera in questo modo perchè appunto sono stimate rispetto alle condizioni di base e poi calibrate con i CMF quindi non sono un valore costante. Dice che può andar bene?
La ringrazio ancora.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Metodi predittivi HSM2010 31 Lug 2017 08:01 #223

Buongiorno.

Innanzitutto le consiglio di dare una lettura al progetto europeo Pract link sito In breve: ci sono gli equivalenti CMF americani del HSM, ricalcolati per la realtà europea. Molto importante perché senza opportuni CMF ed una procedura di calibrazione (Cx) i risultati sono poco rispondenti alla realtà italiana.

Venendo alla sua domanda: credo che la media faccia riferimento al caso di calcolo degli incidenti stimati (e non realmente occorsi (differenza tra Predicted
Average Crash Frequency e Observed Crash Frequency) per diversi segmenti. Almeno nel resto del manuale è inteso così almeno l'unica differenza sta nel fatto che è una media di 3 stime. Infatti nel manuale c'è riportato:
In contrast to the chapter 10 and 11 predictive method, in chapter 12 roadway segment crash frequency is estimated as the sum of three components: Nbr, Npedr, and Nbiker.

Spero di esserle stato d'aiuto. Mi faccia sapere.
Ing. Andrea Marella
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Metodi predittivi HSM2010 30 Lug 2017 10:12 #222

Salve. Sto svolgendo una tesi riguardante il metodo predittivo proposto dal manuale HSM2010 riferendolo, per quel che si può, ad un caso urbano italiano.
Mi trovo però in difficoltà con la traduzione dello stesso manuale e forse Lei può aiutarmi. INon mi risulta chiaro, relativamente all'ambito urbano, come esso considera gli incidenti. Mi spiego meglio: nella stima di Npredicted (rs), ovvero la frequenza media di incidente nel caso di un segmento stimata per un determinato anno, esso comprende Nbr, ovvero la frequenza di incidente stimata per i soli veicoli motorizzati. Perché quest'ultima la considera media se sto considerando solamente un anno di riferimento? Lo stesso discorso vale per Npedr e Nbiker. Il manuale dice "average" nel senso che è una media perché è stimata tramite coefficienti CMF e tabelle? La ringrazio anticipatamente.
Le allego quanto ho scritto fino ad ora che magari è più chiara la mia domanda.
Allegati:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
Moderators: Andrea Marella
Time to create page: 0.342 seconds
Follow Us On Twitter - Image

ultimi post